• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

È u témpu – me se dice – non è niente…  “ ‘E dòje reumatiche”

Poesia dialettale scritta da Elia Bonci e pubblicata sul mensile “La rucola” n° 248 “È u témpu – me se dice – non è niente; ‘e dòje co’ ‘sta nèbbia adè A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Non vojo, fiju miu, che te li jóchi… “In puntu de morte”

Quartina dialettale di ‘Ntunì de Tavarró, pubblicata sul mensile “La rucola” n° 248   Non vojo, fiju miu, che te li jóchi, ‘ssi sòrdi che te so’ A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Pulitici / ‘settici / visità’ / li terremotati… “Agghjo visto”

Poesia in dialetto maceratese di Tóto Fusari pubblicata sul mensile “La rucola” n°248 Una poesia cruda, disincantata, dopo il disastro gli uomini del potere politico vengono a A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

‘Lli santi che statìa… “Le statue su le nicchie de San Gnoànni”

Poesia dialettale di Mario Affede pubblicata sul mensile “La rucola” n° 248 “Ma ch’assassini! L’ha fatti leà’ ‘lli Sandi che statìa su la A 8 persone piace questo articolo. Mi piace

Quistu ‘relogghiu lu crompai ‘st’istati / a Roma… “L’orologio”

Poesia dialettale pubblicata sul mensile “La rucola” n° 248, scritta da Alfonso Leopardi Quistu ‘relogghiu lu crompai ‘st’istati a Roma, in quer negoziu a la A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

Li vécchj andichi quanno se ‘mmalava… “Mali vécchj e cure nòe”

Poesia dialettale di Enrico Ricciardi pubblicata sul mensile “La rucola” n° 248 Li vécchj andichi quanno se ‘mmalava se ne statìa ‘che jornu A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Pochi versi che invitano alla riflessione… “Cànepa”

Poesia pubblicata sul mensile “La rucola” n°248, scritta dal poeta Tóto Fusari Se piandava la A 5 persone piace questo articolo. Mi piace

Le gocce di saggezza popolare di Pippo de Rongó

Frasi in dialetto maceratese pubblicate sul mensile “La rucola” n° 247 Chi non sa parlà’ non sa mango sta’ A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Oju muri’ / sopre ‘sta rena chiara… “Testamentu”

Poesia in dialetto portorecanatese di Novella Torregiani pubblicata su “La rucola” n° 90 “Oju muri’ sopre ‘sta rena A 1 persona piace questo articolo. Mi piace

‘Sta pianticella mia se sta secchénne… “La pianticella”

Poesia dialettale scritta da Urbano Riganelli, pubblicata sul mensile “La rucola” n° 247 ‘Sta pianticella mia se sta secchènne tande foje, ‘ngricciate, cumingia a A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

‘Na bómma! ‘n’antra bómma! ‘n gran remóre… “Na bomma!”

Poesia in dialetto maceratese di Elia Bonci, pubblicata sul mensile “La rucola” n° 247 “Per la vandalica e pazzesca distruzione del soffitto di Santa Maria degli Scalzi, opera insigne A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

Due canti d’amore che esprimono due diverse situazioni

L’amore in due quartine, qui solo lette ma erano cantate, raccolte da Giovanni Ginobili Lo mio amore à annato a lavorare, portàje je vurrìa la A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

Protagonisti: Piè’ de Vriscoletta e Cisirì’ lu Toscanu

Poesia “La ‘bbagghjiàta” di Cesare Angeletti, pubblicata su “La rucola” n° 60 Quann’era noa, tand’anni arreto, adera ‘na tre marce. ‘Na A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

È débbula / ‘sta ‘ita mia / che solu se lega… “Cume ‘sta brancia”

Poesia in dialetto portorecanatese scritta da Novella Torregiani Grilli È débbula ‘sta ‘ita A 1 persona piace questo articolo. Mi piace

Da divers’anni caminavo zoppu… “A la fonte de Gnagnà”

Poesia dialettale di Enrico Ricciardi, pubblicata sul mensile “La rucola” n° 247 Da divers’anni caminavo zóppu perché ‘sta còssa non putìo A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.497.811