• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

A Tallacano, frazione di Acquasanta Terme, quanti gigli scolpiti sui portali

Il giglio indica la presenza dei Franchi ed è una presenza costante nel nostro territorio Nel 2015 risultava un abitante, un unico custode per palazzi con stipiti in arenaria pieni di A 8 persone piace questo articolo. Mi piace

Le ossa di San Benedetto e San Germano: tutto in Francia?

Quattro ucronie, quattro probabili racconti e la geografia dei luoghi combacia qui da noi La storia dell’altro medioevo vede protagoniste la Francia e la Germania grazie ai A 16 persone piace questo articolo. Mi piace

La storia rimane ma… se fosse accaduta in un luogo diverso?

Le nostre “ucronie” su santi, luoghi e popolazioni, proiettate sul territorio piceno L’ucronia è un racconto, una ricostruzione ipotetica alternativa rispetto a fatti accettati A 14 persone piace questo articolo. Mi piace

Continua la ricerca storica sui Piceni: i Re Aborigeni prima dei Latini

Perché una regione per chiamarsi Piceno, deve riferirsi a un uccello, nemmeno nobile La conoscenza della storia dei millenni precedenti l’era volgare dovrebbe essere A 17 persone piace questo articolo. Mi piace

Corridonia: Santa Maria del Monte o degli Zoccolanti

Da “università” di Filosofia e Morale passa a lazzaretto… e all’odierno degrado A Firenze nel 1619, Fra Valentino Mantoani (o Mantovani) da Monte dell’Olmo A 20 persone piace questo articolo. Mi piace

Storia millenaria al confine tra Marche e Umbria: il castello di Popola

In prossimità del luogo dove sorge il castello ci fu la battaglia tra i Romani e Annibale Poco distante da Colfiorito sorge il castello di Popola, in una zona che da millenni è stata un A 8 persone piace questo articolo. Mi piace

Brunechilde in quale Francia stava: quella là o questa qua?

Là ci sono i documenti ma il resto è andato distrutto… qua ancora resistono le pietre… D’ora in poi saremo corretti nei confronti della storia ufficiale, non definiremo più A 16 persone piace questo articolo. Mi piace

Proviamo a far luce sulla storia: Piceni, Picentini e Picentia

Ognuno tira la storia dalla sua parte ma Dionigi di Alicarnasso sembra il più attendibile Quando si scrive, si legge o si parla dei Piceni, ci si riferisce certamente all’antico popolo A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Indagine storica: gli antichi abitatori della penisola italica

Da Diomede al portulano di Scylace di Cariànda, fino alle regiones di Augusto Il primo e più documentato storico dei Piceni fu Giuseppe Colucci, nato a Penna San A 12 persone piace questo articolo. Mi piace

Bruno Frapiccini, testimone nel Campo 366 di Biala Podlaska

In qualche modo, qualcuno aveva salvato la vita a quasi duemila soldati italiani Nel libro “Noi nei Lager” si è voluto portare alla luce la sorte di tantissimi italiani A 9 persone piace questo articolo. Mi piace

Maceratesi dimenticati: Battista Caracini, medico e verseggiatore

Vissuto nella seconda metà del ‘400 aveva un rapporto di odio-amore con la sua città Singolare personaggio il maceratese Battista Caracini, vissuto nella seconda metà A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

La riforma agraria? Iniziò a Macerata alla fine del 1500

Mentre i Succhianappi non seppero utilizzare le terre, i Palmucci furono attivissimi Avete mai sentito parlare dei Succhianappi, ossia tenaci bevitori? Eppure nella A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

L’Imperatore Gallieno, la pronipote Anicia Lucina e la nostra zona

Di nuovo nel territorio maceratese ritroviamo storie, località, dipinti scomparsi… Se al momento non si può dimostrare che Gallieno abbia più o meno lungamente A 14 persone piace questo articolo. Mi piace

La famiglia dei Mulucci, Signori di Macerata nel 1300

Quando Macerata contava 1.800 famiglie, Fabriano 3.600, Ascoli 6.000 e Fermo 10.000 Nel numero 68 (settembre-ottobre 2005) di “Nobiltà, rivista di Araldica, Genealogia, A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Il Piceno tra storia e storielle: a quando la verità sul nostro popolo?

Prendiamo in esame cinque punti fondamentali e forniamo delle risposte plausibili  La denominazione ufficiale di “Regio V Picenum” è del 7 d.C., quando Augusto istituisce A 9 persone piace questo articolo. Mi piace

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.721.487