• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Finalmente l’estate! Subito dopo la guerra, al primo caldo, tutti a Citanò

Ricordi di una bambina: la casa al mare, i giochi, Lisa la bagnina, i giri in moscone   Finarmende vinìa l’estate e, cco’ lo primo callo, Citanò! La casa che li mia pijava a nnàulu, A 11 persone piace questo articolo. Mi piace

Notizie vere, curiose e divertenti: “i Pompieri di Macerata”

Raccontini tratti dalla raccolta “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi Macerata, in quanto provincia, venne a suo tempo dotata di un distaccamento del Corpo A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Un personaggio assai amato a Macerata: il cardinale Ersilio Tonini

Una esperienza diretta con chi ha amato la città, raccontata in dialetto maceratese Macerata ce n’ha‘uti tandi de veschi grossi: quargunu grossu de còre, tand’è c’adè A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

La storia di Fàlananna alla stazione ferroviaria di  Corridonia

Fatto vero tratto dalla raccolta di Claudio Principi “Dicerie popolari marchigiane” Del Falananna (Fa la nanna – dorme), un artigianello montolmese, si racconta che un A 8 persone piace questo articolo. Mi piace

Il mendicante cieco ma intuitivo e i due canonici a passeggio

Notizie vere, curiose e divertenti da “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi Un cieco sta seduto sui gradini più bassi di una chiesa ed è lì per chiedere la elemosina A 7 persone piace questo articolo. Mi piace

Tre perle di saggezza popolare arrivano dalla campagna maceratese

Tre frasi che possono sembrare ovvie nella loro semplicità ma contengono tre verità Sono tre frasi minime, tramandateci da Pippo de Rongó, che possono sembrare ovvie A 7 persone piace questo articolo. Mi piace

Notizie vere, curiose e divertenti: “L’anticlericale”

Un raccontino tratto dalla raccolta “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi Chiesero a un anticlericale: “Ma che a tte li préti te sta su lu nasu? (Ma che i A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Notizie vere, curiose e divertenti: “Il vanto di Rapagnano”

Raccontino tratto dalla raccolta “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi A un muratore di Montesanpietrangeli che, per ccimendà (schernire), chiese a un A 7 persone piace questo articolo. Mi piace

Notizie vere, curiose e divertenti: “Igiene personale”

Raccontino tratto dalla raccolta “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi Igiene personale – Incontro a Montolmo tra due amici, con il beone Ciupittì che un A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Notizie vere, curiose e divertenti… “Vento sfavorevole”

Raccontino tratto dalla raccolta “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi Vento sfavorevole – Il noto beone montolmese Ciupittì, uscito dall’osteria dopo una A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

“Lu ricciu e lu cunillu” – “La merla e il tordo”

Analisi critica di due poesie dialettali di Giuseppe Procaccini tratte da “Vejenno” Vorrei parlare di due poesie di Giuseppe Procaccini, che considero due piccoli capolavori, A 5 persone piace questo articolo. Mi piace

Filì de la Sgattata afferma e Scalò risponde…dissacrante

Due battute tratte dalla raccolta “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi Il tempo passa, la società per certi versi migliora e una battuta che ai primi del Novecento A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Il personaggio… bertoldiano di una frazione di San Ginesio: Padre Lavì

Il racconto è opera di Vermiglio Petetta, così come il bel disegno a china che lo correda “Padre Lavì frate bertoldiano” (china di Vermiglio Petetta) – Padre Lavinio era un A 9 persone piace questo articolo. Mi piace

Notizie vere, curiose e divertenti: “I calzoni a mezz’asta”

Raccontino tratto dalla raccolta “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi Estate o inverno che fosse, un certo nostro artigiano che passava per sgaestratu A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Notizie vere, curiose e divertenti: il nome del paese Mogliano

Un raccontino tratto dalla raccolta “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi Durante una bevutina all’osteria, un falegname montolmese domandò a un suo collega di A 7 persone piace questo articolo. Mi piace

Partner istituzionali

Statistiche

  • 5.084.545