Codice della Strada: per chi vale?

Print Friendly, PDF & Email

Incongruenze maceratesi: due pesi e due misure?

 

Macerata, città delle stranezze. Il Codice della Strada va rispettato da tutti o le Amministrazioni possono annullarlo? Mi spiego meglio: in via Tucci, nei pressi del Palasport, c’è un divieto di sosta permanente, legittimo in quanto è una strada a forte percorrenza che non va ostruita da auto in sosta. Sono transitato un giorno che c’era la partita della Lube e ho trovato auto parcheggiate su ambo i lati. Perché in occasione delle partite compaiono segnali che “autorizzano la sosta per eventi sportivi”, quando il Codice legittima un sacrosanto divieto? E ancora: è conforme la “pista ciclabile” che corre intorno alle mura? Sono in regola i parcheggi autorizzati in via Piave e in via Pantaleoni che consentono alle auto di sostare sul marciapiede, in palese intralcio ai pedoni ai quali invece questo passaggio dovrebbe essere riservato? In ultimo, come la mettiamo con la rotatoria comparsa all’incrocio di via Dante Alighieri con via Alfieri? E’ completamente fuori dalle norme del Codice della Strada ma pur intralciando la circolazione di vetture e mezzi pesanti favorisce un ingresso privato. Le norme si fanno rispettare solo quando fanno comodo? Vedi la multa da 39 euro…

un lettore

 

A 4 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti