Una mozione svuotata di significato

Print Friendly, PDF & Email

La cittadella dello sport

 

La frase galeotta

Come era successo ad Agosto in Commissione “Ambiente e Territorio” il Pdl e il Pd si ritrovano insieme anche in Consiglio Comunale sulla vicenda della Cittadella dello Sport. Il Pdl ha accettato di togliere dalla Mozione da loro presentata, la frase più rappresentativa della vicenda: “Visto la determinazione cui è giunta la Commissione consiliare Ambiente e Territorio in una seduta agostana certamente non favorevole agli interessi del Comune” e il Pd ha concordato di inserire l’impegno a sospendere ogni decisione sull’acquisto dell’area sino a quando il Sindaco non riferirà l’evolversi della situazione in Commissione e in Consiglio Comunale.

 

Astensione motivata

Come Udc ci siamo astenuti perché è stata tolta dalla Mozione la frase più significativa della vicenda e cioè la determinazione della Commissione non favorevole agli interessi del Comune e l’inserimento di una proposta debole amministrativamente, quella di “riferire” in Commissione e in Consiglio. Potrebbe perciò avvenire che il Sindaco riferisca in Commissione in via consultiva e in Consiglio tra le comunicazioni, che non hanno effetto deliberativo.

 

Mozione svuotata

Di fatto con questi due emendamenti la Mozione è stata svuotata. Sulla vicenda dispiace apprendere la decisione del Consigliere comunale Giorgio Ballesi di aver preso il mandato fiduciario del venditore dell’area, andando in contrasto con il ruolo che ricopre in Comune, in futuro dovrà fare degli atti contro gli interessi del Comune che contrasteranno con la sua veste di Consigliere Comunale. L’istituto della “rinuncia” a un incarico è sempre meno di moda in Consiglio Comunale.

 

Abbandonare il progetto? No!

Sulla Cittadella dello Sport è bene abbandonare tutto? La risposta è: “No!”. Si potrebbero trovare delle aree di proprietà del Comune, tipo area fiere di Villa Potenza e portare avanti l’operazione con l’Università e gli altri Enti, con costo zero per l’Amministrazione, in quanto la convenzione prevede che le infrastrutture sportive siano a carico di Università e Cus.

Massimo Pizzichini Consigliere comunale Udc

 

A 1 persona piace questo articolo.

Commenti

commenti