• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Civitanova Marche, Quinto Romagnoli legge Mario Monachesi  

Print Friendly, PDF & Email
Pathos e divertimento con le poesie e gli aforismi del noto poeta maceratese
civitanova poesia monachesi 2

Nei giardini civitanovesi del Lido Cluana, Quinto Romagnoli della “Compagnia Oreste Calabresi”, ha letto con il pathos che gli si riconosce, “Poesie e altri scritti” di Mario Monachesi. La serata, inserita all’interno della collettiva d’arte “Spazi senza limiti”, kermesse curata dall’instancabile Daria Castelli, ha donato emozioni all’attento e diversificato pubblico presente. La lettura ha interessato sia poesie tratte da “Margherite in attesa di gioia”, “Le ferite più urgenti ed il sole”, “Continuano i giorni”, che altre nuove mai rese pubbliche da Monachesi. Rime sempre in bilico tra tristezza e gioia, dolore e… giorni di nuovo soleggiati. Accolti con simpatico divertimento e numerosi applausi anche i suoi aforismi. Eccone una rappresentanza di tre: “Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare anche in montagna”; “Tra donne, se c’è guerra è mondiale, se c’è pace è armata”; “Ho accettato le rughe senza fare una piega”. Al termine Gabriella Cesca ha presentato i pittori presenti con le loro opere (ogni sera fino al 19 agosto), a “Spazi senza limiti”: Silvio Craia, Daria Castelli, Gabriella Cesca, Nevia Amaolo, Elisabetta Paglialunga, Vito Vitulli, Luca Voren, Marco Franchini, Gabriele Innamorati, Angelo Luciani, Joanna Polienko, Pietro Massaccesi. Per dovere di cronaca dobbiamo aggiungere la new entry di queste ultime serate, Aldo Petrini.

13 agosto 20219

A 4 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.873.626