• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Notizie in breve dal territorio del Comune di San Severino Marche

Print Friendly, PDF & Email
Videosorveglianza – Revoche inagibilità – Tiro alla fune – Casa di riposo “Lazzarelli”
videosorveglianza

Videosorveglianza – È dedicato alla videosorveglianza urbana integrata il convegno che verrà ospitato lunedì 15 aprile al teatro Italia con la collaborazione del Comune di San Severino Marche. Dopo i saluti delle autorità seguiranno gli interventi dei relatori sulle tecnologie per la videosorveglianza e la copertura territoriale del rilevamento transiti presenti nelle provincie di Macerata, Fermo, Ascoli Piceno e Ancona. Inoltre si parlerà di impianti di videosorveglianza collegati col ministero dell’Interno nel territorio delle Marche e delle nuove tecnologie di videosorveglianza.

 

Revoche inagibilità – Firmata in queste ore la revoca dell’Ordinanza che dichiarava non utilizzabile una intera palazzina di via Vittore Crivelli, composta da 6 appartamenti, che ha reso necessarie opere di riparazione per un importo complessivo di circa 170mila euro. Più contenuti, si aggirano sui 60mila euro, i danni in un’abitazione singola di via Del Teatro tornata anch’essa finalmente fruibile da parte dei proprietari.

Tiro alla fune – Domenica 14 aprile il palasport comunale “Albino Ciarapica” di San Severino Marche ospita l’ultima tappa della sfida tricolore che si concluderà con l’assegnazione del titolo di campione d’Italia di tiro alla fune. L’appuntamento, promosso dalla Polisportiva Serralta con il patrocinio del Comune, è ad ingresso gratuito e prevede le operazioni di pesatura delle squadre fin dalla mattinata. L’inizio delle gare è atteso a partire dalle ore 14. Due le categorie che si daranno battaglia: 680Kg maschile e 380 Kg femminile. Tra i team iscritti anche i padroni di casa del Giaguaro. Con loro anche le formazioni marchigiane dei Cobra, Santa Vittoria e Cavalcata di Fermo insieme ai Bellatores di Monte Urano e poi i Black Bull Nero, Bianco e Cerberi di Camaiore, i Diamanti di Cuneo, i fiorentini del Giglio Grifoni, il San Rocco Faenza. Fra le donne, invece, gareggeranno: Cerberi, Black Bull Girls Nero, Girls Bianco di Camaiore, le toscane Fenici e le piemontesi Black Rope. Cortissima la classifica tanto che probabilmente tutto si deciderà sul finale: le favorite sono le formazioni di Fermo e Camaiore. Il palasport “Ciarapica” ospitò la finale del Campionato italiano di tiro alla fune anche due anni fa.

Casa di riposo “Lazzarelli” – Pasqua di nuovo nel segno della tradizione, dopo la pausa imposta dalle scosse di terremoto, alla casa di riposo “Lazzarelli” dove, nei prossimi giorni, verrà allestito un “sepolcro” molto particolare fino al pomeriggio del Venerdì Santo quando, al termine della liturgia penitenziale, verranno distribuite le ostie ai fedeli per la comunione sacramentale. Gli ospiti della struttura, coordinati dall’animatrice Elisa Costanzo e da Gianni Gianfelici, parteciperanno direttamente all’allestimento del sepolcro che sarà poi aperto a tutti giovedì 18 aprile, dalle ore 18 alle 20. Nonnini e nonnine della struttura nei venerdì della Quaresima hanno partecipato a una Via Crucis allestita all’interno della struttura.  A condurla, per corridoi  refettori e sala polifunzionale, i diaconi Mario Borioni e Alberto Baleani che da anni, con instancabile passione, aiutano la direzione e la supportano in tutte le manifestazioni religiose.

13 aprile 2019

A 3 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.707.653