• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Al concerto prende a schiaffi i fan, inneggia alla droga e al diavolo

Print Friendly, PDF & Email
È accaduto a Fermo e forte e vibrante è la protesta del Popolo della Famiglia Marche
Young Signorino

Commentando la notizia del concerto trap tenuto a Fermo, questo ha dichiarato Fabio Sebastianelli, presidente del Popolo della Famiglia Marche: “Non è accettabile che il Comune di Fermo abbia patrocinato un evento così! Il patrocinio di un Ente pubblico andrebbe dato a eventi culturali positivi e non si vede nulla di culturale o di positivo né tantomeno di istruttivo nel concerto di un personaggio (ndr: Young Signorino; questi i titoli di due pezzi: “Padre satana” e “Dolce droga”) che prende a schiaffi i suoi fan e inneggia alla droga e al diavolo. Tra l’altro, cosa altrettanto grave, di fronte a un edificio sacro: il Duomo. Di sicuro non è un ‘esempio edificante per i giovani che hanno assistito al concerto Crediamo che il Comune debba rivedere la sua concezione di evento culturale o, magari, se come speriamo si fosse trattato di una… svista non voluta, informarsi bene prima di concedere un patrocinio. Il Popolo della Famiglia Marche disapprova fortemente il patrocinio, il concerto e il permesso dato al trapper di esibirsi davanti al Duomo e ribadisce l’invito al Comune di fare più attenzione agli eventi ai quali concede il patrocinio”.

PdF Marche

13 agosto 2019

A 10 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.873.596