• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Notizie vere, curiose e divertenti “Figli adottivi e non”

Print Friendly, PDF & Email
Raccontini tratti dalla raccolta “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi
la conigliera da corropoli.blogspot.com

Figli adottivi e non – Molti anni fa una coppia di cittadini, avendo perso la speranza di avere figli propri decise di adottarne uno e scelsero na creatura, un maschietto al brefotrofio di Fermo. Però il bambino cresceva gracile e malaticcio. Un giorno la signora andò in un fondo di sua proprietà e, vedendo il figlio del contadino, dell’età del suo, robusto e rubicondo, chiese cosa e quanto mangiasse. Rispose il contadino: “Ch’à da magnà’?! Magna ‘llo che magnìmo nù: pà de grandurco, fascióli e fòje cambagnòle. Lu fattu dè, sòra patróna, che nnoatri li fiji, li facimo da per nù!” (Che ha da mangiare?! Mangia ciò che mangiamo noi: pane di granturco, fagioli ed erbe di campo. Il fatto è, signora padrona, che a casa nostra i figli li facciamo noi stessi!).

26 aprile 2019

A 3 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.873.653