• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Treia, assegnati al Comune dal Ministero dell’Interno 70mila euro

Print Friendly, PDF & Email
Il Commissario Salvatore Angieri destina la somma agli impianti sportivi comunali
treia campo sportivo

Grazie alla legge di bilancio 2019 (legge n. 145 del 30 dicembre 2018) e al decreto del Capo del Dipartimento per gli affari interni e territoriali – Direzione centrale finanza locale del Ministero dell’Interno in data 10/01/2019, al Comune di Treia è stato assegnato un finanziamento dell’importo di  70.000,00 euro per la realizzazione di investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale per l’anno 2019.

Il Commissario Straordinario del Comune di Treia, dr. Salvatore Angieri, nell’esercizio dei poteri della Giunta Comunale, ha disposto l’utilizzo di tale somma per la messa in sicurezza delle strutture sportive.

In particolare, 9.450,00 euro  sono stati destinati alla palestra polivalente in Via Nicolò V a Passo di Treia; 10.200,00 euro per lavori tra il campo sportivo di Treia e il campetto da gioco della scuola primaria di Chiesanuova, e, infine, 37.664,35 euro al campo sportivo di Treia.

Per i primi tre impianti si provvederà all’applicazione di protezioni anti-trauma/paracolpi in polietilene, ad alta capacità di assorbimento, per far fronte all’eccessiva vicinanza dei limiti del campo da gioco alle strutture perimetrali di sostegno, di tamponamento, di recinzione; per l’impianto sportivo del capoluogo sono previsti, inoltre, l’adeguamento e la messa in sicurezza delle recinzioni interne ed esterne, quale prima fase dell’intervento più generale riguardante l’intero impianto.

Inoltre attraverso l’utilizzo di una quota dell’avanzo di amministrazione vincolato ad investimenti il Commissario straordinario con i poteri del consiglio Comunale ha disposto il finanziamento del secondo  intervento di adeguamento dell’impianto sportivo di Treia alle disposizioni impartite dal D.M. 18 marzo 1996 “Norme di sicurezza per la costruzione e l’esercizio degli impianti sportivi”, finalizzato all’ottenimento del certificato di prevenzione incendi e al rilascio della licenza di agibilità per pubblico spettacolo. Con tale intervento si completerà l’adeguamento alle norme di sicurezza.

L’esigenza di intraprendere questi lavori nasce dall’alta frequentazione dei plessi sportivi da parte di bambini e di altri utenti, sia nelle loro attività scolastiche che extra-scolastiche; attraverso l’abbattimento dei rischi derivanti dall’utilizzo di tali strutture, si vuole quindi garantire ad ogni utente la sicurezza nello svolgimento delle attività sportive.

15 maggio 2019

A 5 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.634.106