• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Per la Regione Marche tra i marchigiani ci sono figli e figliastri

Print Friendly, PDF & Email
Domenico Ciaffaroni, Sindaco di Montefortino: “Ridateci il pullman per gli studenti!”
montefortino da iluoghidelsilenzio (C) alberto monti

Il Sindaco di Montefortino, Domenico Ciaffaroni, è in preda a diversi sentimenti: rabbia, scoraggiamento, volontà di lottare… Lo comprendiamo perché certe situazioni a volte ti fanno sentire al pari di Don Chisciotte che lotta contro i mulini a vento. È accaduto quanto segue…

Il Sindaco di Amandola, il Presidente e il Direttore della Trasfer (autolinee) hanno annunciato in pompa magna una nuova linea di pullman che collegherà Amandola a Pedaso passando per la Valdaso. Sarà un servizio totalmente gratuito con quattro corse verso il mare e altrettante verso la montagna.

La montagna, appunto.

Puntualizza il Sindaco Ciaffaroni: “Evidentemente per i fermani la montagna è solo quella di Amandola. Si trova infatti in questo Comune una delle cime più conosciute dei Sibillini: il Monte Amandola, una specie di alta collina scalabile in auto! Fin qui potrebbe anche andare bene (più per Amandola, meno per altri) se non fosse che… in questo 2019 il Comune di Montefortino si è visto togliere l’unica corsa in grado di trasportare  gli studenti delle scuole superiori verso le città di Fermo e di Ascoli Piceno.

Nonostante la vibrata protesta del Sindaco, inoltrata all’Assessore regionale competente, ad Angelo Sciapichetti e alla ditta gestore del servizio… nulla accadde e le famiglie dovettero sobbarcarsi l’onere del trasporto dei propri figli.

Così l’ultima beffa a Montefortino non è piaciuta: si parte da Amandola, si arriva ad Amandola.

Continua il Sindaco Ciaffaroni: “Ci si dimentica di Montefortino che (ironizziamo) non è un paese turistico: nel suo territorio non ci sono più le ricchezze ambientali! Sapete perché? Perche l’Infernaccio viene spesso attribuito al Comune di Montemonaco e il Santuario dell’Ambro venne posizionato dal suo Rettore presso la città di Fermo durante una intervista!”.

A questo punto il Sindaco Ciaffaroni chiede alla Regione e all’Assessore Sciapichetti di fare una profonda riflessione sulla gestione del post sisma e di apportare i dovuti correttivi.

Possiamo dare un suggerimento al Sindaco?

Chieda una pista ciclabile… in Regione ne hanno a iosa!

9 settembre 2019  

A 2 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.873.593