• Spazio pubblicitario disponibile

Vuoi associarti?

Li vécchj andichi quanno se ‘mmalava… “Mali vécchj e cure nòe”

Print Friendly, PDF & Email
Poesia dialettale di Enrico Ricciardi pubblicata sul mensile “La rucola” n° 248
medicinali

Li vécchj andichi quanno se ‘mmalava

se ne statìa ‘che jornu repusàti,

era de rado quanno se purgava,

sicunnu comme edèra ‘mbarazzati.

 

‘Na pigna de pancótto se magnava,

‘n pizzichittu de rugni de li prati,

‘na viuta de marva se scallàva

e dopo ‘n jornu edèra resanàti.

 

Adè s’è ‘ncivilite le persone:

se sende ‘n dulurittu de capòccia

se parla de schirosi e de pressione.

 

Pija certe ‘mbusture a goccia a goccia

che chiama l’olio duro, lo judone,

che sbassa la pressione e la saccòccia.

12 marzo 2019

A 4 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

Statistiche

  • 4.634.106