Poesia in dialetto, “Volare adè notare” di Totó Fusari

Print Friendly, PDF & Email

A casàcciu / gabbiani ho siguiti / volà’ / e funìti / ‘n città, / su ‘n scarcalàcciu. / Lu sguardu / a la mèta / lu ‘gguzzo: / ‘ccelleràre / ‘gna, / pé’ sguazzà’, / in u’ mmare / de zuzzo.

Totó Fusari

23 febbraio 2020

Sii il primo a dire che ti piace

Commenti

commenti